MESTRE BIMBA

MESTRE BIMBA

Cenni biografici

Manoel Dos Reis Machado (23/11/1900-05/02/1974) fu il creatore della capoeira Regional.
La nascita della capoeira regional fu un passo molto importante per la storia di questo sport, che mutò la capoeira e la forma di come è vista oggi dalla società. Manoel dos Reis Machado, creatore di questo stile, è anche il responsabile grazie al quale oggi, la capoeira viene praticata in più di 150 paesi e per la sempre più crescente professionalità dei mestres dimostrano sia nell’insegnamento che nella pratica di questa disciplina.
Mestre Bimba cominciò a praticare questo sport all’età di 12 anni, giocando capoeira Angola, la stessa che egli stesso insegnò per 10 anni. Nel periodo in cui la capoeira e qualunque altra manifestazione della cultura afro-brasiliana era proibita, Mestre Bimba riuscì insieme alla Segreteria Educatva dello Stato di Bahia, ad aprire la prima palestra riconosciuta.
La storia della capoeira regional inizia quando Mestre Bimba, negli anni 30, intuisce che la capoeira era destinata a scomparire a causa primo, del proibizionismo imposto dal governo, secondo per la comparsa di altri tipi di lotta provenienti dall’estero, che con il passare del tempo acquisivano sempre più importanza e notorietà. Cosciente di questa situazione Bimba comincia a cercare un metodo per modernizzare questa lotta, senza perdere tuttavia i tratti tipici di questa tradizione, è consapevole infatti che la capoeira è l’unica lotta veramente nazionale.
Mestre Bimba sviluppa nuovi colpi unendo l’Angola con il Batuque un’altra lotta tipica bahiana, migliorando l’efficienza dei colpi in modo da poter essere usata anche come contrattacco verso altri tipi di lotta. Toglie dalla Roda Regional la maggior parte dei rituali tipici della Capoeira Angola, imposta un ritmo più rapido per dare un carattere più dinamico e implementa con fattori didattici atti alla formazione di alunni e mestres sempre più professionali. E’ merito suo il fatto che oggi il Berimbau è diventato il simbolo massimo di questa pratica, prima, nella Roda d’Angola era ammesso oltre all’utilizzo di questo strumento l’uso della “Viola” oggi oramai scomparsa.
Nel 1932 Mestre Bimba ottiene di fatto la liberalizzazione della pratica della capoeira e insieme la libertà di tutte le altre forme di manifestazione della cultura nera. Ed è proprio in questo anno che Mestre Bimba fonda la sua prima accademia.
Mestre Bimba ha sempre affermato che la differenza maggiore fra Regional e l’Angola era la sequenza d’ insegnamento, infatti la capoeira Regional si preoccupa di insegnare prima di tutto i movimenti basici sia per l’ attacco che per la difesa.
Nel 1946 si tenne la prima esibizione pubblica di capoeira come rappresentazione folcloristica brasiliana.
Se Bimba oggi fosse ancora vivo avrebbe 112 anni; nonostante abbia fatto molto per la capoeira, suo figlio Mestre Formiga, afferma che suo padre morì di “tristezza per non aver visto portare rispetto a questo sport”.
Nel 1996 ricevette il titolo ad onore do Dottore ad Honorem Causa dall’università di Bahia attualmente è il Mestre al mondo più conosciuto.
gaviaocaxias@hotmail.com

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.