Capoeira

La Capoeira rappresenta un patrimonio della cultura Brasiliana.


E’ una sintesi di movimenti e gesti corporei di varie culture africane che durante gli ultimi tre secoli sono entrati a far parte della quotidianità nazionale.
Non si hanno documenti scritti che certifichino l’anno di nascita della capoeira ma la si può inquadrare nel periodo storico della dominazione coloniale portoghese (1500 ca) in Brasile.

P_20150228_153359

La capoeira nasce come forma di autodifesa utilizzata dagli schiavi neri in Brasile, ma poichè gli schiavi provenivano dall’africa, è evidente che vi abbiano immesso molti elementi tipici della propria cultura di origine. Tuttavia oggi non esiste in Africa ne ci sono testimonianze che esistesse in passato, essa perciò è nata con molta probabilità in Brasile.
Ne africana ne brasiliana ma un ibrido nato da queste due culture.
La  nostra società oggi cerca, attraverso la scuola, una nuova visione e iniziativa di trasformazione e di educazione.
Il mondo che ci circonda a volte sottopone l’essere umano a norme rigide di condotta, inibendo un’espressione concreta, critica ed intelligente delle persone, creando molte volte dei disturbi emotivi che si riflettono sul corpo.

 

 

La musica, la danza, il gioco ed il divertimento sono elementi che compongono la ricchezza di una cultura e possono essere un’eredità in più da offrire ai giovani.